Amuzant Amore,Generale Quando il 3 non è esattamente il numero perfetto

Quando il 3 non è esattamente il numero perfetto



Venti anni fa era la voce di Renato Zero a cantare i rischi del triangolo amoroso e oggi c’è chi impiega tutta una vita a trovare l’anima gemella e chi addirittura si trova ad affrontare il dilemma di due menàge paralleli. Storie diverse con partner spesso opposti che proprio per la loro diversità si completano, amore e passione da una parte, stabilità e routine dall’altra, relazioni che si intrecciano generando sensi di colpa in chi li vive, lasciando all’oscuro gli ignari protagonisti. Amare contemporaneamente due uomini si può ed il fenomeno è molto più diffuso di quanto si possa immaginare, ma se non fosse poi vero Amore?

Tutto comincia così…
Si comincia per noia, per compensare le poche attenzioni rivolte dal proprio partner o soltanto per la voglia di trasgredire ad una vita di coppia sempre uguale. Il collega d’ufficio, l’amico premuroso o lo sconosciuto incontrato in chat, compagno di chiacchierate notturne che supera i confini della tastiera e prende forma in un incontro fugace. Non è necessariamente il punto di vista fisico a fare la differenza, ma affinità, feeling e il sapore della novità alimentano e amplificano le sensazioni e si comincia a fantasticare su possibili risvolti della storia ritrovando l’entusiasmo dell’innamoramento sopito dal rapporto ormai consolidato.

Quando il gioco si fa serio …
Ma quello che comincia come un diversivo destinato a concludersi con il ritorno alla normalità, un innocuo gioco divertente, si prolunga fino ad assumere l’importanza di un vero e proprio rapporto e ci si ritrova improvvisamente a dover gestire una doppia vita sentimentale. Amori paralleli di pari intensità che ingannano prima di tutto te stessa. Ma è possibile condurre per tutta la vita un menàge a trois ai danni di chi ignaro di tutto vive accanto a te?

Che stress!
Il gioco dell’equilibrista in bilico tra due rapporti sentimentali non è così facile e divertente come si può credere. Al di là dell’ innegabile vantaggio di essere circondata da attenzioni e di non rischiare mai di annoiarsi, lo stress psicologico a cui si è sottoposti è un fattore da non trascurare. Memoria da elefante, spiccate doti da doppiogiochista, alibi di ferro e bugie a prova di interrogatorio sono ingredienti fondamentali per evitare di far naufragare il doppio menàge. Ma attenta, il fascino del proibito e l’adrenalina a lungo andare potrebbero stancare. Valuta se sei sicura di volerti imbarcare in una situazione tanto complessa.

Amore o routine?
L’abitudine è una nemica subdola che impedisce di capire ciò che si vuole realmente e confonde la paura di cambiare con il bisogno di restare legati al passato. Probabilmente ci si sente legata al fidanzato ufficiale da un grande affetto, ma questo non basta. Se si tradisce, qualcosa nella coppia non và più per il verso giusto. Continuando a stare con lui gli fai solo del male e allo stesso tempo impedisci al tuo nuovo rapporto di costruire basi solide ingannando due persone che si fidano di te e provano dei sentimenti sinceri nei tuoi confronti.

Tradimenti virtuali
Il fatto che l’oggetto del desiderio chatti a centinaia di chilometri di distanza e che il suo volto sia destinato a rimanere un mistero, non impedisce di stabilire una vera e propria relazione virtuale, un tradimento alimentato da conversazioni interminabili e, complice l’anonimato, dalla capacità di svelare aspetti reconditi del proprio carattere. Si instaura così un rapporto di fiducia e confidenza che non ha nulla da invidiare a quello reale, ma anzi ne rappresenta la valida ed eccitante alternativa. E’ questo che spinge a trasformare rapporti virtuali in veri e propri incontri. Mai sottovalutare però il fattore delusione che deriva dall’aver eccessivamente idealizzato il partner virtuale penalizzando il fidanzato reale.

Prendi tempo…
Essere attratta contemporaneamente da due persone non è poi un dramma, ma per fare chiarezza la soluzione non è certo quella dell’inganno, né tantomeno sei abbastanza lucida da valutare dall’oggi al domani quale delle due storie sia quella autentica e quale merita di essere chiusa. Una decisione avventata infatti potrebbe portarti a fare la scelta sbagliata. Prenditi un periodo di pausa da entrambi. Soltanto lontana dalla frenesia dei tuoi impegni di coppia a tre potrai vedere in modo nitido e obiettivo quale dei due può davvero definirsi Amore. Non avere paura di lanciarti in qualcosa di nuovo, ma pondera con calma ciò che il tuo “vecchio” rapporto è ancora in grado di offrirti.

Tags: ,